10 regole d'oro per aumentare la clientela con gli e-book

Che cos'è un-book?

Ne sentiamo tanto parlare, ma sappiamo veramente cos'è, e come deve essere strutturato qualora ne volessimo fare uno nostro?
Un e-book è un qualcosa che sta in mezzo fra il semplice articolo ed il più complesso libro.
La sua lunghezza dovrebbe essere compresa fra le 20 e 50 pagina, non di più perché normalmente si legge da un pc o tablet, ed chi legge da questi dispositivi lo fa in fretta.

Perché un e-book è un valido strumento di marketing?

Perché chi lo ha scaricato è interessato all'argomento trattato, e di norma il tema dell'e-book è attinente al nostro business e quindi quel lettore è un nostro potenziale cliente.

Come scrivere e quali idee?

Innanzi tutto il tono non deve essere formale e accademico, ma deve dare informazioni, catturare l'attenzione del lettore con un linguaggio semplice senza usare una terminologia troppo tecnica.
Affiancare le parole con delle immagini evocative così da rompere la monotonia.

Se siete a corto di idee sul tema del vostro e-book provate a fare mente locale su quali sono i problemi che hanno riscontrato i vostri clienti. Scrivere un qualcosa che risolva o dia consigli ai propri clienti è sicuramente utile e catturerà l'attenzione anche dei potenziali.

Vediamo ora le regole d'oro per un buon e-book.

La scelta del titolo

Il titolo deve essere accattivante, catturare l'attenzione del lettore, invogliarlo a scaricarlo. È un passo importante, anche se i contenuti sono di qualità, ma il titolo non abbastanza accattivante in pochi lo leggeranno.
Impaginazione
Se scrivete più e-book cercate di mantenere più o meno la medesima impostazione. Il lettore quando vede il vostro e-book deve a colpo d'occhio associare lo stile all'autore.

Invogliare alla lettura

Interrompiamo i nostri testi. Evitiamo di scrivere testi continui e senza interruzioni. Testi scritti in questo modo poco invogliano alla lettura e perdono facilmente di attenzione.

Invece è buona norma spezzare il testo in piccoli paragrafi spaziati fra loro, inserendo anche dei titoletti che in due parole dicano il contenuto del successivo paragrafo.

Affiancare il testo con immagini

Di tanto in tanto nel nostro e-book inseriamo delle immagini evocative. Spesso una buona immagine vale più di cento parole, e poi interrompe un pò la monotonia.

Link a risorse utili

Un e-book come dice la parola stessa è un testo elettronico, quindi perché non sfruttare le potenzialità che offre rispetto ad uno tradizionale.
Difficilmente il lettore lo metterà su carta per leggerselo, ma lo farà dal pc o da un dispositivo mobile.
Quindi perché non mettere dei link a risorse esterne attinenti al tema trattato?

Note di approfondimento

Se per determinate parole vogliamo fare delle puntualizzazioni inseriamo dei richiami a note con degli approfondimenti. In questo modo catturiamo l'attenzione su determinati aspetti del discorso.

La scelta del nome del file

L'e-book è un file, generalmente in formato pdf, che viene condiviso per posta elettronica o attraverso i social network. Sarebbe quindi una buona abitudine fare in modo che il nome del file sia costituito dal titolo più il nome della vostra azienda separando le parole con l'underscore.

Con l'inserimento del nome della vostra azienda favoriamo la diffusione del vostro brand.

Essere sociali

Più o meno tutti abbiamo un profilo sui vari social network. Quindi mettiamo nel nostro e-book dei tasti di condivisione nei punti che riteniamo possano essere punto di condivisione.

È tutta pubblicità gratuita.

Riepilogare ed invitare all'azione

Alla fine del nostro discorso riepiloghiamo i concetti base e cerchiamo di invogliare il lettore a fare qualcosa.

Il lettore è un nostro potenziale cliente quindi cerchiamo di invogliarlo a fare qualcosa, dobbiamo conquistarlo. L'e-book è un primo passo verso il processo di acquisto, quindi potremo lasciare un link ad una pagina contatti o un semplice indirizzo di posta elettronica.

Per finire

Gli e-book sono uno dei tanti strumenti per fare marketing, quindi cerchiamo di farne un buon uso e di sfruttarne appieno le potenzialità.

Cerchiamo di cogliere nel segno quali sono le esigenze dei nostri lettori per farli diventare anche nostri clienti.

A questo punto non posso che augurarvi tanti buoni e-book e non esitate a contattarmi!!!!

Oppure hai ancora dubbi e semplicemente vuoi approfondire l'argomento? Contattami liberamente, senza alcun impegno, per un preventivo gratuito di consulenza personalizzata.

Nella sessione studiata su misura per te sarò a tua completa disposizione fornendoti risposte chiare, immediate e precise.

Consulenze telefoniche o per posta elettronica prevedono un costo.

L'autore

Mi sono laureato in informatica presso l'università degli studi di Milano. Da sempre mi occupo di informatica e programmazione.
Da qualche anno sono diventato un blogger e collaboro con alcune testate on-line.
Ho al mio attivo anche alcune pubblicazioni on-line.
Alessio Arrigoni - CONSULENTE INFORMATICO
POSTA: info@alessioarrigoni.it
PRIVACY | P.I. 02752540134