Come deve essere l’homepage del nostro sito internet

L'homepage del nostro sito internet aziendale è la finestra sul mondo del web. È il biglietto da visita con il quale ci presentiamo ai nostri visitatori.

Il primo requisito che deve soddisfare è l'efficacia, ancor prima dell'estetica.

Un visitatore quando entra nel nostro sito internet in pochi secondi deve capire chi siamo, cosa facciamo e dove siamo. Se questi requisiti sono soddisfatti siamo sicuri che il navigatore continuerà la visita visitando le altre pagine del sito, altrimenti è molto probabile che abbandoni il sito.

Dall'homepage dobbiamo fornire degli spunti per stuzzicare l'interesse dell'utente, catturare la sua attenzione, invogliarlo ad andare oltre.

È statisticamente provato che nella stragrande maggioranza dei casi coloro che accedono ad un sito internet da una pagina secondaria, prima di uscire vogliono visitare l'homepage.

È quindi fuori di dubbio che mancando dei requisiti base perdiamo una grossa fetta delle potenzialità comunicative del nostro sito internet.

Una homepage efficace facilita la vita ai tuoi visitatori

I visitatori di un sito internet li possiamo suddividere in due grosse categorie:

- Gli abitudinari
- Chi entra per la prima volta o raramente

Una cosa però accomuna tutti i visitatori: l'utilizzo. Si perché un sito internet è come un programma informatico che viene utilizzato per ottenere qualcosa, l'utente lo guarda perché cerca delle informazioni non perché è bello. È quindi fondamentale agevolare i navigatori nella ricerca di ciò che vogliono. Ecco spiegato perché è importante che nell'homepage siano soddisfatti i requisiti di cui parlavo prima.

Poco senso hanno le homepage contenti esclusivamente il logo aziendale ed eventualmente le bandierine per selezionare la lingua. Una homepage del genere possiamo permettercela solo se il nostro è un marchio affermato già ben noto ai naviganti.

La lingua del sito

Quale deve essere la lingua principale del sito? Dipende dal nostro mercato. Se ci rivolgiamo prevalentemente ad una clientela locale o comunque italiana è fuor di dubbio che la lingua principale debba essere l'italiano.

Nel caso in cui ci rivolgiamo ad un pubblico per la maggior parte internazionale, la lingua d'ingresso sarà l'inglese. Nulla ci viete di avere più domini per una specifica clientela di una determinata lingua. Ad esempio potremmo avere il .com per l'inglese ed il .it per l'Italiano.

Il menù di navigazione

A meno che il sito non sia costituito da poche pagine allora dal menù di navigazione accederemo a tutte le pagine del sito.

In caso contrario dal menù di navigazione accederemo alle varie sezioni del sito, poi in ogni sezione ci sarà uno specifico menù di navigazione della sezione.

Quello che è importante è che il menù principale come è presente nell'homepage deve essere presente in tutte le pagine del sito. Da ogni pagina devo poter accedere ad ogni sezione del sito.

I dispositivi mobili

Ormai quasi tutti hanno un dispositivo mobile connesso ad internet e se ne fa sempre un maggior uso per la navigazione web a discapito dei tradizionali pc. Per allargare quindi la nostra cerchia di potenziali utenti predisponiamo una versione ottimizzata per dispositivi mobili.

Viste le ridotte dimensioni dello schermo è chiaro che la versione mobile del nostro sito internet dovrà mettere in risalto i contenuti testuali. Poco senso hanno le immagini su un dispositivo di ridottissime dimensioni.

Del resto quando si è in giro si naviga sul web per cercare informazioni non per guardare foto.

Detto questo, una volta che abbiamo deciso tutti i contenuti, e quindi cosa vogliamo evidenziare in homepage, possiamo passare a pensare all'estetica.
Spesso si tende a fare il lavoro inverso, niente di più sbagliato, prima bisogna pensare all'utilità, ai contenuti informativi e poi all'estetica.

Attirerà maggiore attenzione una homepage un po' meno bella ma ricca di contenuti piuttosto che una bella ma scarna di contenuti.

Oppure hai ancora dubbi e semplicemente vuoi approfondire l'argomento? Contattami liberamente, senza alcun impegno, per un preventivo gratuito di consulenza personalizzata.

Nella sessione studiata su misura per te sarò a tua completa disposizione fornendoti risposte chiare, immediate e precise.

Consulenze telefoniche o per posta elettronica prevedono un costo.

L'autore

Mi sono laureato in informatica presso l'università degli studi di Milano. Da sempre mi occupo di informatica e programmazione.
Da qualche anno sono diventato un blogger e collaboro con alcune testate on-line.
Ho al mio attivo anche alcune pubblicazioni on-line.
Alessio Arrigoni - CONSULENTE INFORMATICO
POSTA: info@alessioarrigoni.it
PRIVACY | P.I. 02752540134