Usabilità, accessibilità e estetica dei siti web. Trovare il giusto connubio

Usabilità, accessibilità ed estetica sono tre elementi inseparabili nello sviluppo e nel posizionamento di un progetto web di cui bisogna trovare il giusto mix.

Usabilità

L'usabilità a sua volta si suddivide in due sottocategorie:

- Leggibilità delle pagine
- Strumenti per la navigazione del sito

Leggibilità delle pagine web

- Ortografia, grammatica e sintassi: ovvio che i primi requisiti a cui devono soddisfare i testi del nostro sito sono quelli riguardanti la correttezza dell'italiano. Voi leggereste testi sgrammaticati e pieno di errori ortografici? Il consiglio: leggere, rileggere, rileggere, rileggere e rileggere i propri testi.

- Tipo e dimensioni della font adeguati: quando scegliamo il tipo di font da usare in un sito internet scegliamone una standard che abbiano tutti su tutti i dispositivi più meno recenti. Inutile sceglierne di strane, rimaniamo sui classici arial, calibri o verdana, per citarne alcune.
La dimensione, anche questa, scegliamo una tale da non dover far cavare fuori gli occhi ai nostri lettori per leggere i contenuti. Se fanno fatica potrebbero andare altrove e non tornare più.

La scelta dei colori: usare pochi colori che rendano leggibile il testo. No agli arlecchini non è per nulla professionale. Evitiamo colori scuri, funesti, queste scelte possiamo permettercele solo se siamo un marchio affermato, che tanto sempre e comunque i visitatori ci sono perché basta il nome a catturare l'attenzione.
- I link: differenziare i link dal resto del testo, soprattutto se posizionati all'interno di articoli. Se abbiamo parole linkate all'interno di un articolo differenziamole dal resto del testo per far capire ai lettori che sono potenziali spunti di approfondimento.

Strumenti per la navigazione del sito

Oggigiorno le esigenze e le problematiche da tenere in considerazione nel corso dello sviluppo, ma soprattutto in fase di preventivazione di un sito internet, sono mutate rispetto a pochi anni fa.

In particolare un aspetto da tenere in considerazione è la molteplicità di dispositivi che si usano per la navigazione web, ognuno dei quali ha una risoluzione differente e noi dobbiamo fare in modo che ognuno dei potenziali visitatori del nostro sito possa vederlo in maniera ottimale.

Accessibilità

Per accessibilità di un sito web intendiamo non solo la facilità con cui i navigatori normali consultano il nostro sito, ma anche la possibilità di poterlo consultare da parte di naviganti portatori di handicap.

I siti istituzionali della pubblica amministrazione sono tenuti a rispettare questi vincoli, proprio perché pubblici e devono essere in grado di offrire un servizio a tutti i cittadini.

È chiaro che se anche il nostro sito soddisfa questi requisiti abbiamo un numero maggiore di potenziali navigatori, ma questi sono casi limite.

Nel nostro specifico di sito aziendale per usabilità possiamo soffermarci al fatto che l'utente possa facilmente leggere i contenuti, possa navigare il sito, possa trovare le informazioni di suo interesse.

È conseguenza di tutto ciò che se il nostro sito soddisfa questi requisiti meglio si posizionerà sui motori di ricerca.

Estetica

È il problema principale nel rapporto fra committente e sviluppatore.

Ricordiamoci che un sito internet può essere paragonato a tutti gli effetti ad un software su cui si effettuano delle azioni prendendo delle decisioni per ottenere un risultato, nel nostro caso la ricerca di informazioni, non qualcosa che si guarda perché è bello, e questa è spesso la nota dolente fra programmatore e grafico il quale bada solo ai colori e alla bellezza del sito.

Siamo tutti d'accordo che un sito internet debba avere una sua estetica e deve essere bello agli occhi dei visitatori e non solo ai nostri che siamo i proprietari, perché se è così va a finire che solamente noi lo guardiamo.

Proviamo a fare un paragone.

Quando siamo in sala d'attesa per un appuntamento, ci vengono messi a disposizione giornali o riviste per ingannare il tempo e solitamente prendiamo la prima a caso e cominciamo a sfogliarla. Se nel giro di pochi secondi troviamo un articolo di nostro interesse iniziamo a leggerlo altrimenti la rimettiamo nel mucchio e ne prendiamo un'altra. Questo fino a quando non ne troviamo una di nostro interesse.

La stessa cosa avviene in internet. Arriviamo su un sito qualsiasi partendo dalla pagina dei risultato di Bing o Google, raramente sulla homepage, e se il contenuto della pagina soddisfa le nostre richieste andiamo avanti nella navigazione all'interno del sito altrimenti torniamo nella pagina dei risultati e consultiamo un altro sito, fino a quando non troviamo una pagina di nostro interesse.

E quando l'utente abbandona un sito perché non di suo interesse non torna più su quel sito. Capite per cui è anche importante mettere in condizioni l'utente di poter navigare facilmente il sito.

Ora la differenza sostanziale fra la sala d'attesa e la navigazione Internet è che anche nel secondo caso se lo facciamo tanto per passare il tempo, si va sempre e comunque su siti di argomenti di nostro interesse e ci soffermiamo su quei siti che ci mettono in condizione in maniera agevole di essere consultati.

Come entra in gioco l'estetica in tutto questo?

Semplice. Deve avere lo scopo di aiutare i naviganti nella consultazione del sito semplificandogli la vita.

Sono stato abbastanza convincente? Siete pronti ad iniziare il vostro progetto web? Allora che aspettate a contattarmi!!!!!!!!!!!!!

Oppure hai ancora dubbi e semplicemente vuoi approfondire l'argomento? Contattami liberamente, senza alcun impegno, per un preventivo gratuito di consulenza personalizzata.

Nella sessione studiata su misura per te sarò a tua completa disposizione fornendoti risposte chiare, immediate e precise.

Consulenze telefoniche o per posta elettronica prevedono un costo.

L'autore

Mi sono laureato in informatica presso l'università degli studi di Milano. Da sempre mi occupo di informatica e programmazione.
Da qualche anno sono diventato un blogger e collaboro con alcune testate on-line.
Ho al mio attivo anche alcune pubblicazioni on-line.
Alessio Arrigoni - CONSULENTE INFORMATICO
POSTA: info@alessioarrigoni.it
PRIVACY | P.I. 02752540134