Aumentare il traffico intorno a Facebook

Sia che si tratti della pagina Facebook aziendale o personale quello che vorremmo tutti quando condividiamo un post è ottenere il maggior numero possibile di "Mi Piace" e condivisioni.

Purtroppo la ricetta miracolosa non esiste, perché abbiamo a che fare con gli esseri umani, e come ben sappiamo la mente umana è estremamente complessa, ma d'altro canto possiamo seguire delle linee guida per incrementare le condivisioni e i "MI Piace".

Essere informali

Facebook è un social network frequentato da chi vuole passare il tempo.
Per meglio capirci, proviamo a rispondere a questa domanda per capire subito il senso della mia affermazione: "quanti sono i post veramente utili?" Pochi, per lo più si trovano post dove ognuno racconta della propria sfera privata.

Questo cosa significa per noi che gestiamo la pagina Facebook della nostra azienda? Semplice: evitare il tono formale aziendale, ma usare un linguaggio al livello degli utenti comuni. Insomma un linguaggio da persone normali.

Aiutarsi con le immagini

E fuori di dubbio che un post accompagnato da un'immagine attira più l'attenzione di uno fatto di solo testo.

Ma mettere un'immagine non è tutto, va scelta opportunamente, deve essere coerente con il tema del post e soprattutto non essere la solita immagine di repertorio.

Per approfondire l'argomento vi invito alla lettura di un mio precedente articolo "Scegliere le immagini per il web".

Essere pertinenti

Se i nostri fan sono interessati ad un determinato argomento siamo coerenti e diamo loro ciò che vogliono. In sostanza se ci sono argomenti che incontrano il loro favore andiamo avanti su questa linea e non divaghiamo troppo intorno. Insomma insistiamo sugli argomenti che ottengono il maggiore consenso del nostro pubblico.

Essere concisi

Essere troppo prolissi o vedere post troppo lunghi potrebbe spaventare gli utenti e poco invogliarli nella lettura, la tendenza del pubblico quando guarda la bacheca di Facebook e di scorrere velocemente e soffermarsi ben poco nella lettura. Post troppo lunghi potrebbero poco attirare la loro attenzione.

Invitare all'azione

Adottare delle strategie che invitino gli utenti a fare delle azioni non può che aumentare l'interesse verso di noi. Perché allora non fare dei piccoli sondaggi, oppure pubblicare post in cui chiudiamo con una domanda spronando gli utenti a dire la loro.

In questo modo otteniamo un duplice scopo perché oltre ad attirare l'attenzione verso di noi possiamo sondare il terreno per scoprire il gradimento verso di noi.

Aiutarsi con le citazioni

Aggiungere citazioni di personaggi noti all'interno dei propri post aiuta ad accrescere la loro popolarità. Quindi visto che il pubblico gradisce, perché non sfruttare anche noi questo accorgimento?

Essere se stessi

Per chiudere questi brevi consigli non posso che dire di essere il più possibile se stessi, essere il più possibile naturali usando un linguaggio che sai comprensibile al nostro pubblico. Evitiamo un linguaggio troppo formale del markettaro, non farebbe altro che allontanare il nostro pubblico.

Questo è quanto e non posso che augurarvi un buon lavoro sulla vostra pagina aziendale di Facebook.

Oppure hai ancora dubbi e semplicemente vuoi approfondire l'argomento? Contattami liberamente, senza alcun impegno, per un preventivo gratuito di consulenza personalizzata.

Nella sessione studiata su misura per te sarò a tua completa disposizione fornendoti risposte chiare, immediate e precise.

Consulenze telefoniche o per posta elettronica prevedono un costo.

L'autore

Mi sono laureato in informatica presso l'università degli studi di Milano. Da sempre mi occupo di informatica e programmazione.
Da qualche anno sono diventato un blogger e collaboro con alcune testate on-line.
Ho al mio attivo anche alcune pubblicazioni on-line.
Alessio Arrigoni - CONSULENTE INFORMATICO
POSTA: info@alessioarrigoni.it
PRIVACY | P.I. 02752540134