Come creare una homepage efficace per il proprio sito

La bellezza di una homepage è un requisito fondamentale, ma viene dopo la sua efficacia perché prima di ogni altra cosa l'homepage deve soddisfare con la massima efficacia le esigenze di comunicazione per il quale nasce un sito web.

L'homepage solitamente è sia la pagina che viene visitata dalla maggior parte dei visitatori, sia la pagina nella quale avviene il maggior numero di accessi al sito. Forse ci sorprenderà, ma statisticamente è anche una delle pagine da cui avviene il maggior numero di uscite da un sito: molti navigatori entrano in una pagina interna, trovata con un motore di ricerca, navigano nel sito alla ricerca di altre informazioni o semplicemente per curiosare e, prima di andarsene, vanno sull'homepage, per darle un'occhiata e conoscerci meglio. E qualcuno, prima di passare ad altro, se ha reputato che il nostro sito è di suo interesse mette l’homepage fra i "Preferiti", per trovarci subito la prossima volta.

È quindi sull'homepage del sito web che deve essere chiarito chi siamo, cosa facciamo e, talvolta, anche dove siamo, se vogliamo ottenere l'attenzione dei destinatari della nostra comunicazione e, soprattutto, se vogliamo che si ricordino di noi.

Se sbagliamo l’homepage buttiamo via una grossa fetta delle potenzialità comunicative del nostro sito.

I visitatori di un sito web possiamo fondamentalmente suddividerli in due grosse categorie: quelli che arrivano per la prima visita o che lo consultano raramente, e quelli che lo consultano abitualmente.

Ovviamente, a seconda dei contenuti e dei destinatari del sito cambiano le modalità d'uso e le necessità degli utenti, sia nuovi che abituali, ma tutti hanno le medesime aspettative dall'homepage. Vediamole in dettaglio.

L'homepage deve chiarire al primo colpo d'occhio la tematica del sito

L'homepage deve chiarire in inequivocabilmente chi siamo, cosa facciamo, quali sono i nostri prodotti/servizi, ma anche dove siamo: altrimenti i nuovi visitatori non sono in grado di giudicarci e passano oltre.

Una homepage assolutamente da evitare è una pagina con il solo logo aziendale o una galleria di immagini che scorrono ed eventualmente le bandierine per la scelta della lingua, se questo è un sito multilingua.

Una simile homepage può solo permettersela un marchio affermato che non ha bisogno di presentazioni.

Siti multilingua

Per i siti multilingua è immediato chiedersi quale sia la lingua in cui realizzare l'homepage. Questo dipende dal mercato: se ci rivolgiamo prevalentemente agli Italiani sarà l’italiano, se ci rivolgiamo ad un pubblico internazionale sarà l’inglese, oppure potremo scegliere di realizzare l'homepage nella lingua del nostro mercato di riferimento; se siamo degli esportatori, i nostri clienti troveranno questa scelta perfettamente razionale. E, naturalmente devono essere perfettamente visibili gli strumenti che consentono di scegliere fra le varie lingue. In alternativa potremmo anche scegliere di proporre in automatico la lingua di destinazione dell’utente e nel caso non ci sia proporre l’inglese.

L'homepage deve facilitare al massimo la navigazione nel sito

Un sito web, a meno che non sia veramente elementare, composto da pochissime pagine, deve essere logicamente suddiviso in sezioni: quindi deve essere dotato del menù di navigazione che faciliti al massimo l'esplorazione di ogni singola sezione ed il passaggio da una sezione all'altra. Non si deve correre il rischio che i visitatori abbandonino il sito perché non riescono a navigarlo.

Non occorre che dall'homepage si possa raggiungere qualsiasi pagina del sito, anzi a volte è controproducente, ma il link alla pagina iniziale di ogni singola sezione deve essere immediatamente riconoscibile.

Pensiamo a come sono fatti i siti dei grandi quotidiani: in qualsiasi sezione, troviamo un menù navigazione nella parte superiore, poi sono disponibili menù per la navigazione, specifici per quella particolare sezione, ma, in ogni caso, siamo in grado di muoverci immediatamente fra le varie parti del sito, anche senza tornare all'homepage.

Una homepage che rispecchia la struttura interna del sito, non solo rende più facile la navigazione ai visitatori, ma aiuta chi arriva sul sito per la prima volta a valutarne la corrispondenza alle sue necessità.

L'homepage deve aprirsi nel minor tempo possibile

Nessuno gradisce perdere tempo: tutte le statistiche indicano che i navigatori che arrivano per la prima volta in un sito, sono disposti a dedicare solo pochissimi secondi per valutare se una pagina soddisfa le loro aspettative e decidere se restare o passare oltre. Se gran parte di questo tempo è, ad esempio, consumato dall'apertura di un filmato in Flash privo di informazioni utili, rischiamo di vanificare i nostri sforzi.

Teniamo presente che gli utenti abituali di un sito sono ancor più danneggiati dalla lentezza di apertura dell'homepage, perché quando entrano sanno già cosa vogliono e non vogliono perdere tempo per arrivare alla sezione di loro interesse.

La velocità di apertura delle pagine è fondamentale in tutto il sito, ma per l'homepage diventa realmente un fattore critico.

L'home page e i dispositivi mobili

I dispositivi mobili sono diventati la principale via di accesso al web, smartphone e tablet sono oggi così diffusi che non è possibile trascurare le esigenze di navigazione dei loro utilizzatori.

La caratteristica più evidente di tutti questi apparati è di avere schermi molto più piccoli di quelli dei normali PC desktop, quindi lo spazio a disposizione sia per ciò che vogliamo comunicare sia per i menù di navigazione nel sito è veramente ridotto.

Quando devo preoccuparmi dell’estetica dell'homepage?

Quando è il momento giusto, ossia quando si sono analizzate a sufficienza le esigenze del committente.

Perché è questo il momento in cui si possono trovare le soluzioni esteticamente corrette, quelle che rendono l'homepage non solo efficace ma anche bella. Solo adesso è possibile decidere le caratteristiche definitive del menù di navigazione e stabilire quali contenuti particolarmente significativi del sito debbano essere richiamati direttamente sull'homepage per dar loro il massimo risalto.

In realtà, prima di questo momento non è ancora possibile decidere la composizione grafica né dell'intero sito né di questa pagina fondamentale, perché non si dispone ancora di tutte le informazioni necessarie.

Naturalmente l'aspetto e le caratteristiche del sito web cambiano a seconda della tematica, ma è solo arrivati a questo punto dello sviluppo di un sito web che ci si può realmente occupare degli accostamenti cromatici, della scelta dei caratteri, delle caratteristiche delle immagini, per ottenere che sia l'homepage che sia l'intero sito siano belli esteticamente oltre che utili.

Oppure hai ancora dubbi e semplicemente vuoi approfondire l'argomento? Contattami liberamente, senza alcun impegno, per un preventivo gratuito di consulenza personalizzata.

Nella sessione studiata su misura per te sarò a tua completa disposizione fornendoti risposte chiare, immediate e precise.

Consulenze telefoniche o per posta elettronica prevedono un costo.

L'autore

Mi sono laureato in informatica presso l'università degli studi di Milano. Da sempre mi occupo di informatica e programmazione.
Da qualche anno sono diventato un blogger e collaboro con alcune testate on-line.
Ho al mio attivo anche alcune pubblicazioni on-line.
Alessio Arrigoni - CONSULENTE INFORMATICO
POSTA: info@alessioarrigoni.it
PRIVACY | P.I. 02752540134