Creare un sito web professionale – Parte II

Continuiamo questo speciale dedicato alla creazione di un sito web professionale, alla realizzazione di un sito web che sia in grado di centrare gli obiettivi di business online che la nostra azienda si è prefissata. Oggi vedremo gli aspetti legati ala scrittura.

Seguire le regole del web writing

Scrivere per il web è diverso che scrivere per la carta stampata. Sui monitor si legge più faticosamente e più lentamente. Ed è per questa ragione che sono state formalizzate delle regole di scrittura proprie per quel particolare mezzo di comunicazione che è il web. In sostanza, è nata una nuova disciplina, il web writing, cioè la scrittura online.

Ho già detto che, se vogliamo creare un sito web che ottenga risultati, dobbiamo creare contenuti di qualità. Ma questi contenuti dobbiamo scriverli rispettando le regole del web writing. Non è possibile fare diversamente, altrimenti rischieremo che i nostri testi online siano poco leggibili, e respingano i lettori, che come ben sappiamo, sono molto impazienti: un internauta concede al massimo dieci secondi a un sito per convincerlo che merita la sua attenzione. Trascorso quel tempo e in assenza di un valido motivo per proseguire la navigazione, l’utente web abbandona il sito per non tornarci più.

Perciò, non limitiamoci a curare la sostanza dei nostri contenuti web: curiamo anche la loro forma. E per far questo seguiamo scrupolosamente le regole del web writing.

Web usability

Che cos’è la web usability, o detto in italiano usabilità di un sito web? In estrema sintesi, è l’arte di rendere gradevole, semplice, gratificante l’esperienza di navigazione degli utenti di un sito web. Seguire le norme della web usability permetterà al nostro sito di essere navigato con fluidità da chi vi accede.

Come si può intuire, l’usabilità è un fattore parecchio importante per il successo di un progetto online. In effetti, molti di noi si ricordano ancora certi siti degli albori del web, completamente non usabili. L’esperienza di navigazione di chi si imbatteva in essi era disperante. Ed è proprio per ovviare a quel tipo di disastri che è nata la web usability.

 Semplificando all’osso, si può dire questo: vogliamo creare un sito web usabile? Bene, allora rendiamolo semplice da navigare. Che significa? Significa per esempio questo:

  • Il suo menu di navigazione deve essere intuitivo.
  • La grafica del sito deve essere funzionale agli scopi che vogliamo raggiungano i visitatori.
  • La struttura delle pagine web dev’essere chiara, comprensibile, evidente.

Insomma: dobbiamo fare in modo di risparmiare ai nostri utenti qualsiasi carico cognitivo inutile, rendendo quanto più possibile la loro navigazione naturale e fluida. In quest’ottica, una delle caratteristiche più importanti di un sito usabile è la velocità di caricamento delle sue pagine. Se desideriamo creare un sito web davvero usabile, assicuriamoci che sia veloce da navigare. E la velocità passa necessariamente dalla velocità di caricamento delle sue pagine. In effetti, le pagine lente a caricarsi irritano gli utenti innervosendoli fino al punto da far loro abbandonare il sito web che stanno visitando.

Scegliere una grafica funzionale

Chi ha qualche anno in più si ricorderà le famosissime GIF animate che imperversavano nei siti web degli anni 90. Attiravano così tanto l’attenzione degli utenti da distrarli dai loro veri obiettivi di navigazione. Per fortuna, i webmaster si sono accorti che quelle animazioni era meglio che sparissero.

Poi, è stata la volta dei siti web creati in Flash. Moltissime volte, quei siti erano realizzati più che altro per soddisfare le paturnie mentali di molti grafici che non avevano alcun rispetto del loro pubblico.

Oggi, quasi nessuno decide di creare un sito web infarcendolo di fastidiose GIF animate o di mirabolanti animazioni in Flash. Ci si è infatti resi conto che la grafica di un sito deve essere funzionale ai suoi obiettivi di comunicazione. In parole povere sul web, non è la grafica che deve essere protagonista, bensì i contenuti. Perché il dovere della grafica è quello di rappresentare un contorno capace di valorizzare al massimo i contenuti.

Personalmente preferisco siti dalla grafica piuttosto spartana in quanto bado più ai contenuti che non al vestito. Gusti personali a parte, è però vero che quando siamo alle prese con la creazione di un sito web, il tipo di grafica scelta può addirittura determinare il successo o meno dello stesso. Perciò domandiamoci quale sia la grafica che può veicolare al meglio i nostri messaggi verso il nostro pubblico. Quale grafica può aiutarci a creare un sito web che dia un certo tipo di percezione ai nostri potenziali clienti.

Curare la forma: scrivere in italiano corretto

Non c’è modo migliore per dare una pessima impressione di sé agli occhi dei nostri visitatori che creare contenuti web pieni di errori ortografici e grammaticali.

Pensiamo per un attimo a un sito di commercio elettronico. Faremmo mai un acquisto su un sito di shopping online se i suoi contenuti fossero scritti in un italiano scorretto? Certamente no. Mai e poi mai daremmo i nostri soldi a chi non sa scrivere in italiano corretto, perché quel sito di e-commerce lo potremmo paragonare a una delle tante e-mail di phishing che ci arrivano quotidianamente nella casella di posta elettronica.

Non c’è un altro modo di dirlo: la correttezza della lingua usata nei contenuti del sito web si ripercuote direttamente sull’immagine aziendale. Scrivere in italiano ineccepibile ne gioverà la nostra autorevolezza. Al contrario scrivere invece in un italiano approssimativo ne risulterà gravemente compromessa.

Perciò, se siamo entrati nell’ordine di idee di creare un sito web professionale, sappiamo che professionalità significa anche correttezza ortografica, grammaticale e sintattica. Non basta scrivere per vendere, occorre anche comunicare attraverso un linguaggio formalmente corretto.

Alla prossima puntata… stay tuned!!!

Oppure hai ancora dubbi e semplicemente vuoi approfondire l'argomento? Contattami liberamente, senza alcun impegno, per un preventivo gratuito di consulenza personalizzata.

Nella sessione studiata su misura per te sarò a tua completa disposizione fornendoti risposte chiare, immediate e precise.

Consulenze telefoniche o per posta elettronica prevedono un costo.

L'autore

Mi sono laureato in informatica presso l'università degli studi di Milano. Da sempre mi occupo di informatica e programmazione.
Da qualche anno sono diventato un blogger e collaboro con alcune testate on-line.
Ho al mio attivo anche alcune pubblicazioni on-line.
Alessio Arrigoni - CONSULENTE INFORMATICO
POSTA: info@alessioarrigoni.it
PRIVACY | P.I. 02752540134