Internet: consigli per gli acquisti

Acquistare online conviene sotto molteplici punti di vista: permette di starsene comodamente a casa evitando code, traffico e stress, permette di acquistare oggetti che a volte è molto difficile, se non addirittura impossibile, trovare di persona, ma soprattutto, permette di trovare offerte molto vantaggiose che talvolta consentono di risparmiare davvero tanti soldi. Quello che purtroppo, però, frena molte persone dall’acquistare online sono più che altro le questioni legate alla sicurezza degli acquisti assieme a quella delle transazioni avvenute via Internet. Ecco perciò una serie di semplici consigli da seguire che cercheranno di chiarire le idee su come acquistare online in tutta sicurezza.

Per acquistare online in tutta sicurezza non è necessario ricorrere a strani stratagemmi né, tantomeno, essere degli esperti del settore. Per riuscire a fare degli acquisti online senza correre alcun rischio, basta infatti semplicemente utilizzare il proprio buon senso e allo stesso tempo cercare di osservare i “consigli per gli acquisti”.

  • Per cominciare prima di acquistare un prodotto su internet, non sarebbe male recarsi in un negozio fisico per toccarlo con mano.
  • Per acquistare online, dovremmo anche trovare il prezzo migliore del prodotto che stiamo cercando confrontando le varie offerte presenti su internet mediante degli appositi motori di ricerca, come ad esempio kelkoo, idealo, trovaprezzi o shoppydoo.
  • Una volta trovato il sito giusto, cerchiamo di recuperare quante più informazioni possibili sul sito in questione controllando, innanzitutto, se su quel sito vengono mostrati l’indirizzo e i recapiti telefonici, se è presente un numero di partita IVA, controllandone magari anche la validità, e quali sono le modalità di pagamento consentite. Se per caso abbiamo qualche dubbio sul metodo di pagamento, e vogliamo comunque acquistare su quel sito, utilizziamo allora una carta prepagata o, quando possibile, direttamente PayPal.
  • Se non è possibile reperire delle opinioni sul sito stesso, utilizziamo degli appositi strumenti gratuiti, che danno la possibilità di conoscere la reputazione che ha il sito in questione e leggere quindi le opinioni di chi ha già acquistato su quel sito prima di noi. In ogni caso è bene sapere che se troviamo pochi commenti positivi su quel sito è probabile che il sito in questione sia poco affidabile, poco conosciuto, o semplicemente ancora troppo giovane, mentre se ne troviamo molti, è probabile invece che ci sia lo zampino dell’ufficio marketing di quel particolare sito.
  • Informarsi sulle regole per il diritto di recesso poiché quasi tutti i siti di commercio elettronico permettono di restituire i prodotti acquistati. A tal proposito, l’unico aspetto sul quale soffermarsi di più, è controllare anticipatamente quali siano queste modalità, ovvero se sono o meno a carico nostro e se i costi per la spedizione in caso di recesso vengono completamente rimborsati.
  • Controllare ripetutamente le sigle del prodotto in questione, poiché a volte basta un niente per ritrovarsi con un prodotto del tutto diverso, e se qualcosa non ci torna contattare preventivamente l’apposito servizio clienti, il quale, a sua volta, rappresenta un altro indice di affidabilità del sito da cui stiamo per acquistare.
  • Informarsi sulla tipologia di garanzia del prodotto che stiamo per comprare. Su Internet, infatti, è possibile trovare prodotti dotati di garanzia italiana ma anche prodotti dotati di garanzia europea, specialmente se si tratta di prodotti tecnologici.
  • Oltre a quelle strettamente indispensabili, cerchiamo di non fornire troppe informazioni personali limitandoci ai dati strettamente indispensabili all’acquisto, e allo stesso tempo, laddove possibile, evitare di lasciare memorizzati sul sito i dati inerenti il conto corrente bancario e/o quelli della carta di credito.
  • Prima di pagare, informarsi anzitutto sui tempi di consegna e controllare attentamente l’importo delle spese di spedizione, specialmente se il sito in questione è un sito estero in quanto, oltre alle spese di spedizione tradizionali, bisogna tener conto anche delle probabili imposte dovute alla dogana.
  • Quando stiamo per pagare, controllare che nell’URL del sito compaia scritto https e che inoltre siano presenti i più recenti standard di sicurezza, tipo Verified by Visa, MasterCard SecureCode o Norton Secured. Se non troviamo nessuna tipologia di questi standard, allora è meglio lasciar perdere del tutto.
  • Se una volta arrivato il pacco a casa notiamo qualcosa di strano, sappiamo che non siamo tenuti ad accettarlo. Se il pacco sembra danneggiato, la spedizione risulta incompleta, o la merce appare difettosa, è bene sapere che c’è la possibilità di inviare un reclamo al servizio clienti, magari documentando il problema con una foto.
  • Ricordiamoci pure che abbiamo a disposizione almeno 14 giorni di tempo per restituire il pacco ed essere perciò rimborsati. Le vendite di prodotti via Internet sono disciplinate, infatti, dagli articoli che vanno dal 45 al 67 del D.Lgs 206/2005.

Arrivati dunque a questo punto dovremmo aver finalmente compreso quali sono i comportamenti da seguire per riuscire ad acquistare online in tutta sicurezza.

Oppure hai ancora dubbi e semplicemente vuoi approfondire l'argomento? Contattami liberamente, senza alcun impegno, per un preventivo gratuito di consulenza personalizzata.

Nella sessione studiata su misura per te sarò a tua completa disposizione fornendoti risposte chiare, immediate e precise.

Consulenze telefoniche o per posta elettronica prevedono un costo.

L'autore

Mi sono laureato in informatica presso l'università degli studi di Milano. Da sempre mi occupo di informatica e programmazione.
Da qualche anno sono diventato un blogger e collaboro con alcune testate on-line.
Ho al mio attivo anche alcune pubblicazioni on-line.
Alessio Arrigoni - CONSULENTE INFORMATICO
Via per Senna, 15 - 22070 Capiago Intimiano (CO)
info@alessioarrigoni.it
PRIVACY | P.I. 02752540134