Consigli per posizionare un sito su google

Chi di noi ha mai cercato questa fatidica frase su internet? Se rispondete di no non ci credo.
Cominciamo subito col dire che non è una questione di codice. Forse questo era vero fino a qualche anno fa.

Quindi iniziamo ad elencare quali sono i fattori che hanno perso importanza:

- Utilizzare delle parole chiave negli indirizzi delle pagine web.
- Validare un sito secondo gli standard del w3c, precisiamo che non è rilevante ai fini del posizionamento ma è senz'altro utile per cercare di scrivere delle pagine html semanticamente corrette.
- La ricerca delle parole chiave da inserire nell'intestazione della pagina, ormai non è più così rilevante, ma se dobbiamo usarlo, cerchiamo di mettere delle parole che non siano generiche, ma piuttosto delle sequanze di parole con un fine ben preciso. Ad esempio se sono un negozio di calzature a Como metterò "negozio calzature Como" e non calzature e basta, perchè chi va su internet a cercare un negozio di calzature, non metterà mai calzature, ma calzature all'interno di una breve frase come può essere "negozio calzature Como".
É invece importante quelle che si mette nel titolo della pagina, quello che vediamo nella barra del browser, perché è anche il titolo assegnato alla pagina nei risultati delle ricerche. Deve essere una breve frase pertinente con il contenuto della pagina.

A questo punto vi chederete cosa ha importanza?

La qualità dei contenuti. É importantissimo cercare di inserire nel prioprio sito internet dei contenuti di qualità, che siano originali, unici, che catturino l'attenzione degli utenti.
Perchè se il nostro sito è interessante per gli utenti lo sarà anche per i motori di ricerca, perchè i motori di ricerca ora cercano la qualità dei contenuti al fine di soddisfare i propri utenti.

Ma è anche importante cercare di fornire contenuti sempre nuovi.

Starete pensando "Quando ho presentato la mia azienda ho finito, e non ho altro da dire". Vero, ma è proprio qui l'errore.
Abbiamo solo una possibilità per conquistare la fiducia di un potenziale cliente: se il sito web non lo convince, non abbiamo una seconda possibilità..
Ecco perché è opportuno cercare di fornire contenuti sempre nuovi che siano interessanti per i nostri utenti, il nostro target, perché dobbiamo focalizzare l'attenzione sugli utenti interessati al nostro settore di attività, perchè sono loro i potenziali clienti.
Creare contenuti interessanti porta anche condivisione dei nostri contenuti portandoci dei backlink (link entranti), diffondendo il nostro nome per la rete.
Ultima cosa da non trascurare sono i social network.
Apriamo un canale sui principali social network e siamo attivi sulle nostre pagine condividendo conoscenza per quello che è il nostro settore.

Insomma se abbiamo un sito internet e non siamo attivi nella rete è come se il nostro sito non esistesse. Nessuno viene a cercarci se noi prima non lo mettiamo in condizione di trovarci.

Oppure hai ancora dubbi e semplicemente vuoi approfondire l'argomento? Contattami liberamente, senza alcun impegno, per un preventivo gratuito di consulenza personalizzata.

Nella sessione studiata su misura per te sarò a tua completa disposizione fornendoti risposte chiare, immediate e precise.

Consulenze telefoniche o per posta elettronica prevedono un costo.

L'autore

Mi sono laureato in informatica presso l'università degli studi di Milano. Da sempre mi occupo di informatica e programmazione.
Da qualche anno sono diventato un blogger e collaboro con alcune testate on-line.
Ho al mio attivo anche alcune pubblicazioni on-line.
Alessio Arrigoni - CONSULENTE INFORMATICO
POSTA: info@alessioarrigoni.it
PRIVACY | P.I. 02752540134